COS'È bello?
La 52esima edizione del Concorso Internazionale per la Gioventù Raiffeisen ruota intorno a una questione molto soggettiva: cos’è bello?
I vinicitori hanno ritirato i loro premi!
Cerimonia di premiazione del 52° Concorso Internazionale della Gioventù Raiffeisen

Circa 11.300 alunni altoatesini hanno partecipato al 52° Concorso Internazionale della Gioventù Raiffeisen con opere artistiche. Durante la festosa cerimonia di premziazione il 25.05.2022 al Museion di Bolzano, i vincitori nazionali sono stati premiati con bellissimi premi a sorpresa.

Herbert Von Leon, presidente del Raiffeisenverband Südtirol, si è detto entusiasta della creatività dei piccoli artisti e ha affermato: "Da molti anni ci si chiede cosa sia veramente bello. Probabilmente non ci sarà mai una risposta corretta a questa domanda, perché la bellezza - come già descritto da William Shakespeare - sta negli occhi di chi guarda."

Il giudizio dei disegni si è svolto su diversi livelli: La prima selezione ha avuto luogo nelle Casse Raiffeisen locali, i disegni vincitrici sono state selezionate da una giuria di esperti a Bolzano, e una giuria internazionale sceglierà da loro i vincitori europei. La finale si svolgerà in Svizzera a giugno. Il 52° Concorso Internazionale della Gioventù Raiffeisen si è svolto sotto il patrocinio di Lisa Trockner, direttrice del Südtiroler Künstlerbund.

Come negli anni precedenti, anche quest'anno il concorso sarà abbinato a una iniziativa benefica. Le casse Raiffeisen dell’Alto Adige, a fronte di ogni elaborato pervenuto, devolvono 50 cent. La donazione, per un totale di 5.655 euro, sarà destinata all'associazione per bambini malati di cancro "Peter Pan". Michael Mayr, presidente dell'associazione, ha accolto la donazione e ha ringraziato per il generoso sostegno.

 

Le foto della premiazione:
I vincitori del Concorso Internazionale della Gioventù Raiffeisen

 

Prämierte Bilder Malwettbewerb

Gruppo I (1a e 2a elementare)

1° posto          Theo Neuhauser, 2a classe, scuola elementare Terlano

2° posto          Axel Gebhard, 2a classe, scuola elemtare Roncadizza

3° posto          Hatice Demir, 1a classe, scuola elementare Monguelfo

 

Gruppe II (dalla 3a alla 5a elementare)

1° posto           Natalia Simonazzi, 5a classe, scuola elementare Fiè allo Sciliar

2° posto           Moritz Pescolderung, 4a classe, scuola elementare Corvara

3° posto           Andreas Obersteiner, 5a classe, scuola elementare Braies

 

Gruppe III (1., 2. und 3. Mittelschule) Thema „Gibt es Schönheit überhaupt?“

1° posto           Anna Mahlknecht, 2a classe, scuola media Prato all‘Isarco

2° posto           Gaia Ramello, 2a classe, scuola media San Felice

3° posto           Marta Gasser, 3a scuola media San Vigilio

 

Gruppe IV (Berufs- und Oberschüler) Thema „Wer bestimmt, was schön ist?“

1° posto           Kiara Holzmann, 2 a classe, Liceo paritario delle scienze umane “Maria Hueber”, Bolzano

 

Vincitori del concorso creativo

Gruppo III (studenti delle medie)

Altri progetti

Progetto vincente 1: „La bellezza attraverso la diversità“, classe 1B, scuola media Castelrotto

Progetto vincente 2: „La nostra isola“, di Sandra Schwienbacher, Pia Schwienbacher, Sandra Leonie Thöni e Simon Holzner, 2A scuola media Santa Valburga/Ultimo

Multimedia

Progetto vincitore:      „Carnevale è bello perchè“ di Filippo Morè e Joseph Wierer, 2B, scuola media Maiense/Merano

Concorso di pittura

Gruppo I (1a e 2a classe elementare) + Gruppo II (dalla 3a alla 5a classe)

Cosa è bello per te?

Un tramonto sul mare, un bosco variopinto in autunno, una conchiglia luccicante, un mandala colorato... esiste un’infinità di cose belle e, quando le vediamo, il nostro umore migliora automaticamente.

Ma ognuno di noi reputa belle cose diverse: un bambino ama fumetti colorati con fantasiose immagini selvagge, un altro colleziona insetti rari con corazze iridescenti e un altro ancora sogna mondi fiabeschi con draghi cattivi e fate coraggiose.

Vediamo la bellezza in ciò che ci piace, ovvero una grande varietà di cose. Cosa è bello per te? Mostracelo!

 

Gruppo III (Scuola media)

La bellezza esiste davvero?

Ti piacciono le farfalle o i pipistrelli? Ti emozionano le piroette dei ballerini, le acrobazie degli sciatori o le sferzate dei boxer? Trovi belli i tuoi amici? E te stesso?

Da cosa scaturisce la bellezza? Forse da colori armoniosi e modelli simmetrici? Esiste una ricetta per riprodurla? Dopotutto, gli ideali di ciò che è bello sono cambiati più e più volte nel corso degli ultimi secoli:i vestiti che indossiamo, le case che costruiamo, i quadri che appendiamo alle pareti, sembra tutto così diverso oggi rispetto a 100, 200 o 500 anni fa! Esiste quindi una bellezza oggettiva? Oppure ne ridefiniamo continuamente i canoni?

Mostraci con la tua creazione cosa significa per te la bellezza.

 

Gruppo IV (Scuola superiore e professionale)

Chi stabilisce cosa è bello?

Sono più belle le persone magre o quelle in carne? Il contrario di bello è brutto? E chi lo stabilisce? Bellezza e personalità sono collegate? Funziona come nelle favole, dove i buoni sono “belli come il sole” e i cattivi “brutti come la fame”?

La bellezza può metterci subito di buon umore, ma rincorrere ideali irraggiungibili può rattristarci altrettanto rapidamente. Inoltre, la percezione del bello è di gran lunga soggettiva ed è inevitabile che nell’attribuire questa qualità siamo condizionati, anche solo in minima parte, dalla società e dall’epoca in cui viviamo. È importante non lasciarsi influenzare troppo da ciò che gli altri ritengono bello o brutto, ma bisogna riconoscere i propri gusti, rispettando al contempo quelli altrui.

Mostraci quali sono le tue idee su questo argomento.

  • Pittura, disegno, collage, composizioni fotografiche, in bianco e nero o a colori, con acquarelli, gessetti, carboncini o pennarelli: tutto è permesso!
  • L’immagine deve avere un formato DIN A3 (42x29,7 cm).
  • Sul retro dell’immagine devono essere riportati il tuo nome, indirizzo, data di nascita e indicazione di classe e istituto scolastico.
  • Hai realizzato un disegno in autonomia, senza aiuto esterno e senza copiarlo da opere/motivi esistenti.
  • Hai compilato il coupon di partecipazione (vedi retro), l’hai fatto firmare dai tuoi genitori e l’hai allegato al tuo elaborato.

I lavori pittorici saranno valutati da giurie imparziali a livello locale, provinciale e internazionale, sulla base dei seguenti criteri: impressione generale, autonomia, originalità, fantasia, espressività. I migliori elaborati passeranno al turno successivo. Con la consegna del tuo lavoro, dichiari di essere l’autore dell’opera e dell’idea, e ci autorizzi alla pubblicazione. I vincitori saranno informati tempestivamente.

Premi a livello provinciale per gruppo I, II e III (scuole elementari e medie)

Il 1°, 2° e 3° posto di ogni categoria si aggiudicheranno un premio a sorpresa!

1° posto: premio a sorpresa del valore di 400,00 €

2° posto: premio a sorpresa del valore di 250,00 €

3° posto: premio a sorpresa del valore di 150,00 €

Naturalmente, ti attendono fantastici premi anche a livello locale!

Premi a livello provinciale per gruppo IV

Insieme ai migliori studenti di tutti Paesi aderenti, a metà giugno 2022, sarai invitato/a in Svizzera e potrai portare il tuo miglior amico/la tua miglior amica, dove prenderete parte alla cerimonia internazionale di premiazione, trascorrendo tre giornate indimenticabili.

Concorso creativo per le scuole medie

Ragazzi delle scuole medie, attenzione! Oltre al concorso pittorico, per la vostra fascia d’età è previsto anche un concorso creativo che vi consente di mettere alla prova, a livello di gruppo, creatività e fantasia. Su questo tema, potete realizzare un poster o un collage, comporre una canzone, produrre un video o un altro elaborato: tutto è consentito e non vi sono limiti alla vostra creatività! Il progetto dovrà mostrarci cosa rappresenta la bellezza e qual è il suo significato per voi. Per trarre ispirazione, potete prendere spunto dal compito assegnato al gruppo III (concorso pittorico).

Importante!

Accludete il coupon di partecipazione (vedi retro) e una pagina DIN A4 con i seguenti dati: nome e cognome dei membri del gruppo, età dei partecipanti, indirizzi, classe, scuola, persona di riferimento, assistente/operatore, strumenti utilizzati. È importante dare un nome al progetto e allegare una descrizione dettagliata dell’obiettivo perseguito e delle modalità con cui l’avete realizzato (max. 2 facciate).

Possono partecipare tutti gli alunni delle scuole medie; non sono ammessi lavori individuali. I migliori elaborati saranno valutati e premiati da una giuria provinciale, in base a due categorie: “progetti multimediali” (video, audio, opere digitali) e “altri progetti” (rappresentazioni plastiche, disegni, manifesti, ecc.). Con la consegna dell’elaborato, dichiarate che si tratta di un’opera vostra, non copiata, dandoci l’autorizzazione alla sua pubblicazione. I vincitori saranno avvisati tempestivamente. La giuria provinciale si riserva il diritto di valutare gli elaborati anche “ex equo” (parità di posizione) e di non assegnare alcun premio.

 

I vincitori della categoria “progetti multimediali” e “altri progetti” saranno ricompensati con un premio di 500 €. La giuria provinciale si riserva il diritto di valutare gli elaborati anche “ex equo” (parità di posizione) e di non assegnare alcun premio.

 

Il progetto è stato presentato su un supporto di memorizzazione digitale
I contributi audio e video non devono superare la durata di 3 minuti
I partecipanti sono in possesso delle licenze necessarie (ad es. per la colonna sonora*)

* È possibile scaricare musica senza licenza (“Creative Commons”), ad esempio, dai seguenti siti:

www.jamendo.com
www.freemusicarchive.org

www.musopen.org

* Puoi trovare rumori e suoni sui seguenti siti:

www.audiyou.de
www.salamisound.de

www.freesound.org

 

Concorso creativo per scuole superiori e professionali

Ragazzi delle scuole superiori e professionali, attenzione! Oltre al concorso pittorico, per la vostra fascia d’età è previsto anche un concorso creativo che vi consente di mettere alla prova, a livello individuale o di gruppo, creatività e fantasia. Quindi, non aspettate! Presentateci un progetto multimediale che ci mostra cosa rappresenta la bellezza e qual è il suo significato per voi. Tutto è consentito e non vi sono limiti alla vostra creatività! Per trarre ispirazione, potete prendere spunto dal compito assegnato al gruppo IV (concorso pittorico).

Importante!

Accludete il coupon di partecipazione (vedi retro) e una pagina DIN A4 con i seguenti dati: nome e cognome dei membri del gruppo, età dei partecipanti, indirizzi, classe, scuola, persona di riferimento, assistente/operatore, strumenti utilizzati. È importante dare un nome al progetto e allegare una descrizione dettagliata dell’obiettivo perseguito e delle modalità con cui l’avete realizzato (max. 2 facciate).

Possono partecipare tutti gli alunni delle scuole superiori e professionali; sono ammessi lavori individuali e di gruppo. I migliori elaborati saranno valutati e premiati da una giuria provinciale, in base alla categoria “progetti multimediali” (video, audio, opere digitali). Con la consegna dell’elaborato, dichiarate che si tratta di un’opera vostra, non copiata, dandoci l’autorizzazione alla sua pubblicazione. I vincitori saranno avvisati tempestivamente. La giuria provinciale si riserva il diritto di valutare gli elaborati anche “ex equo” (parità di posizione) e di non assegnare alcun premio.

 

I vincitori saranno ricompensati con un premio di 500 €.

 

Il progetto è stato presentato su un supporto di memorizzazione digitale
I contributi audio e video non devono superare la durata di 3 minuti
I partecipanti sono in possesso delle licenze necessarie (ad es. per la colonna sonora*)

* È possibile scaricare musica senza licenza (“Creative Commons”), ad esempio, dai seguenti siti:

www.jamendo.com
www.freemusicarchive.org

www.musopen.org

* Puoi trovare rumori e suoni sui seguenti siti:

www.audiyou.de
www.salamisound.de

www.freesound.org

Patrocinio

Cari ragazzi!

Molto può essere bello: che si tratti di monumenti naturali, edifici, opere d’arte, pensieri, idee o altro, ci circonda ovunque, dobbiamo solo fermarci ad ammirarla. La ricerca della bellezza e del suo contrario è presente anche nelle espressioni artistiche: l’arte armoniosa e piacevole può essere considerata bella? O i movimenti contemporanei dovrebbero scuotere le coscienze e spingere lo spettatore alla riflessione? Da operatrice culturale, amo occuparmi di queste appassionanti questioni.

Anche il 52° Concorso Internazionale per la Gioventù Raiffeisen è dedicato al tema della bellezza. Cercando di dare una risposta alla domanda “Cos’è bello?”, bambini e ragazzi sono chiamati a esplorare creativamente la propria sensibilità estetica.

Da convinta sostenitrice del concorso, ritengo che sia assolutamente importante per i giovani affrontare questo tema, rifletterci da diverse angolazioni e metterlo criticamente in discussione.

Nell’attesa di ricevere i vostri elaborati, vi auguro buon divertimento e molta creatività, oltre a farvi un grosso “in bocca al lupo”!

Lisa Trockner,
Direttrice del Südtiroler Künstlerbund e patrocinio del 52° Concorso Internazionale per la Gioventù Raiffeisen

Cerimonia di premiazione del 51° Concorso Internazionale della Gioventù Raiffeisen a Bressanone

Nonostante le difficili condizioni generali e la temporanea formazione a distanza a causa di Corona, quest'anno circa 10.000 bambini e ragazzi in Alto Adige si sono occupati intensamente del tema " Crea il tuo mondo" e hanno registrato le loro idee e visioni in opere di pittura, diversi progetti creativi e film. Oltre all'Italia (Alto Adige), altri 5 paesi hanno partecipato al concorso: Germania, Austria, Svizzera, Francia e Lussemburgo.

Durante una festosa cerimonia il 25 giugno 2021 al Centro Culturale Astra di Bressanone, i vincitori nazionali e internazionali sono stati premiati con bellissimi premi a sorpresa.

Il giudizio dei disegni si è svolto su diversi livelli: La prima selezione ha avuto luogo nelle Casse Raiffeisen locali, i disegni vincitrici sono state selezionate da una giuria di esperti a Bolzano, e una giuria internazionale ha scelto da loro i vincitori europei. La gioia è stata grande che l'Alto Adige, con il disegno di Chiara Rinaldi, ha vinto il 1° posto nella categoria 4 (scuola professionale e secondaria) a livello internazionale.

Moduli