L'Assemblea Generale 2024
Approvato il Bilancio 2023 - Utile netto di 5,9 milioni di euro – Socio centenario premiato per 50 anni di fedeltà

La Cassa Raiffeisen Bassa Atesina ha presentato un esercizio 2023 di grande successo all'assemblea generale tenutasi il 3 maggio nell'Aula Magna "Gino Coseri" di Laives, alla presenza di quasi 300 Soci. Il Presidente Robert Zampieri ha ringraziato i Soci per la loro fiducia e ha sottolineato: "Abbiamo adempiuto al nostro mandato promozionale e creato valore aggiunto per i nostri 2.300 Soci e 17.700 clienti nella nostra area di attività".

Un risultato commerciale eccezionale

"Nello scorso esercizio abbiamo dimostrato ancora una volta la nostra forza e solidità come banca cooperativa locale", ha dichiarato soddisfatto il Direttore Franz-Josef Mayrhofer. Con un aumento del 4,7%, il volume di affari della clientela è stato ulteriormente ampliato a 830 milioni di euro. L'area degli investimenti ha registrato uno sviluppo molto positivo: i depositi diretti sono aumentati dello 0,6%, superando i 380 milioni di euro. La raccolta indiretta si è ampliata ulteriormente, anche grazie agli sviluppi positivi del mercato, e ha raggiunto un valore di 159 milioni di euro, con un aumento di quasi il 20%. Gli impieghi, pari a 293 milioni di euro, hanno registrato un aumento del 3% nonostante il calo della domanda di credito. In totale sono stati generati 89 milioni di euro di nuove attività di prestito, messe a disposizione della popolazione e dell'economia nazionale.

"Con un utile netto di 5,9 milioni di euro, ci presentiamo ai nostri Soci come una banca cooperativa solida e stabile", ha dichiarato il Direttore. Il Presidente e la Direzione sono particolarmente soddisfatti dell'arrivo di 83 nuovi Soci, per un totale di 2.300 Soci: "Lo consideriamo un segno di fiducia".

Promozione della comunità locale. Fiducia a portata di mano.

La Cassa Raiffeisen Bassa Atesina è altresì orgogliosa del proprio bilancio sociale, avendo sostenuto interessi culturali, sport e associazioni economiche e sociali locali con donazioni e contributi per un totale di oltre 300.000 euro. "Un totale di 122 associazioni e organizzazioni dei vari comuni e gruppi politici della nostra area di attività hanno beneficiato di finanziamenti. In questo modo, adempiamo alla nostra responsabilità sociale e sottolineiamo il nostro particolare legame con il territorio e il nostro apprezzamento per il volontariato", afferma il Presidente Zampieri.

Presentazione del rapporto di sostenibilità

Dopo la relazione del Presidente del Consiglio di Sorveglianza, Andreas Messner, che ha confermato la corretta conduzione degli affari per l'esercizio 2023, il Direttore ha presentato il rapporto di follow-up sulla sostenibilità della banca, redatto in collaborazione con l'Associazione Raiffeisen e l'Ökoinstitut Südtirol. Con la stesura del rapporto di sostenibilità e la nomina di un team per la sostenibilità, è stata tracciata la direzione per un futuro sostenibile, con il conseguimento del certificato Audit famigliaelavoro particolarmente degno di nota.

Un centenario premiato per i suoi 50 anni di appartenenza all'associazione

Durante la parte festiva dell'assemblea sono stati premiati i Soci di lunga data. Quest'anno è stata celebrata una pietra miliare nella storia della Cassa Raiffeisen Bassa Atesina: Il signor Eugenio Dal Ri di Bronzolo, che compirà 100 anni nel mese di agosto, ha partecipato alla cerimonia in onore dei 50 anni di appartenenza in qualità di Socio. "I suoi 50 anni di appartenenza non sono solo un numero, ma un simbolo del profondo legame che unisce i nostri Soci alla nostra banca e alla nostra comunità", ha sottolineato il Presidente consegnando l'attestato. "Onorare i Soci di lunga data è un momento speciale che riflette i valori e la coesione della nostra banca cooperativa".

Il Presidente e il Direttore hanno ringraziato personalmente i Soci onorari per la loro fedeltà e hanno consegnato loro un piccolo dono. Infine, si è svolta la lotteria dei biglietti per il viaggio annuale dedicato ai Soci, prima che tutti i presenti fossero invitati a cenare insieme presso il Kulturhaus di Laives.

Il bilancio 2023

L’ASSEMBLEA GENERALE DEI SOCI 2023

In occasione dell’Assemblea Generale, svoltasi il 5 maggio presso l’Aula Magna di Ora, la Cassa Raiffeisen Bassa Atesina ha presentato ai quasi 300 soci presenti un bilancio estremamente positivo per l’anno d’esercizio 2022.

Il presidente Robert Zampieri e il direttore Franz Josef Mayrhofer si sono mostrati molto soddisfatti dello sviluppo aziendale della Cassa Raiffeisen Bassa Atesina nell’anno 2022. I prestiti sono aumentati di un impressionante 8,4%, mentre Il volume delle operazioni con la clientela ha raggiunto quasi 800 milioni di euro con una crescita del 2,9%.

Risultato operativo a livelli record

L'esercizio 2022 ha portato alla Cassa Raiffeisen Bassa Atesina il risultato più alto della sua storia con un utile netto di oltre 6,7 milioni di euro. Grazie ad un forte aumento degli interessi attivi derivanti dalle nostre attività in titoli ed una serie di altri fattori ed eventi straordinari, il risultato aziendale è più che raddoppiato rispetto l'anno precedente. La già eccellente base patrimoniale della banca è stata quindi ulteriormente incrementata nell’ultimo esercizio. «Con una quota di capitale di base di quasi il 26%, la nostra Cassa Raiffeisen si fonda su basi estremamente solide e stabili. I depositanti possono quindi essere certi che con noi il loro denaro è in buone mani", afferma il direttore Mayrhofer.

Anche nell'ultimo anno grande attenzione è stata dedicata al sostegno diretto dei soci, il cui numero è in costante aumento ed è arrivato a 2.217. Secondo il presidente Zampieri, oltre ad una serie di vantaggi economici, hanno riscosso grande interesse anche eventi esclusivi come le giornate della salute o il tradizionale rinfresco di fine anno.

Cassa Raiffeisen Bassa Atesina è orgogliosa anche del suo primato sociale, grazie al quale ha potuto sostenere gli interessi culturali, lo sport e le associazioni economiche e sociali nel campo di attività con donazioni e contributi per oltre 300.000 euro.

"Complessivamente 99 associazioni e organizzazioni dei vari comuni e frazioni del nostro territorio di attività hanno beneficiato di finanziamenti. In questo modo, siamo in modo impressionante all'altezza della nostra responsabilità sociale e sosteniamo il nostro particolare attaccamento al territorio e il nostro apprezzamento per il volontariato", afferma il presidente Robert Zampieri.

 

Presentazione del “rapporto sulla sostenibilità”

Dopo la relazione del Presidente del Collegio Sindacale, Andreas Messner, il quale ha accertato la corretta condotta aziendale per l'esercizio 2022, ha presentato al Direttore il primo rapporto di sostenibilità della banca, redatto in collaborazione con la Federazione Cooperative Raiffeisen e l'Ökoinstitut Alto Adige. L'attenzione si concentra su temi come l'uso responsabile delle risorse, la promozione dell’economia locale e lo sviluppo economico e sociale della zona o il benessere e la soddisfazione dei dipendenti. Un piano di misure sviluppato nel progetto ha lo scopo di garantire che la banca riduca gradualmente la sua impronta ecologica nei prossimi anni e contribuisca così a migliorare la qualità della vita nella sua area di attività.

Premiazione Concorso Promozione Progetti

Nella parte festosa dell'assemblea si è poi svolta la cerimonia di premiazione della 2a edizione del Concorso Promozione Progetti Raiffeisen. La vittoria, con un montepremi di 5.000 euro, è andata ai VF Ora con il loro progetto "Servizio 24 ore su 24 del gruppo giovanile VF Ora". Al secondo posto si è classificata l'associazione Lebensbaum con il progetto “Figli della natura Castelfeder” e al terzo posto il Servizio Giovani Bassa Atesina con il progetto “Escape Room nella Chiesa di San Leonardo a Bronzolo”, che hanno ricevuto rispettivamente un premio in denaro di 3.000 e 2.000 euro.

Come ogni anno, anche quest'anno sono stati premiati i soci di lungo corso. Il presidente e il direttore hanno ringraziato personalmente i soci onorati per la loro fedeltà e hanno offerto loro un piccolo regalo. Infine, prima di invitare tutti i presenti a cena, sono stati sorteggiati i buoni di partecipazione per la gita annuale dei soci.


ASSEMBLEA GENERALE 2022
Buon risultato d’esercizio

 

Buoni risultati rafforzano la fiducia

In occasione dell’Assemblea Generale, svoltasi a fine maggio presso il Piazzale Feste Pfarrheim a Laives, la Cassa Raiffeisen Bassa Atesina ha presentato agli oltre 300 soci presenti un bilancio positivo per l’anno d’esercizio 2021. Il Presidente Robert Zampieri ed il Direttore Franz-Josef Mayrhofer si sono mostrati molto soddisfatti dello sviluppo aziendale della Cassa Raiffeisen Bassa Atesina nell’anno 2021. Il volume delle operazioni con la clientela ammontava alla fine dell’anno a oltre 770 milioni di Euro.

Depositi dei clienti: incremento

Il successo della Cassa Raiffeisen Bassa Atesina deriva soprattutto dalla fiducia dei soci e dei clienti nella loro banca. “Questo si nota specialmente nello sviluppo dei depositi dei clienti, i quali sono cresciuti nel 2021 a oltre 500 milioni di Euro” ha spiegato il Presidente Zampieri.

Buon risultato d’esercizio

Nonostante le condizioni economiche generali tuttora difficili, La Cassa Raiffeisen Bassa Atesina è riuscita nel 2021 a raggiungere un buon risultato d’esercizio con 3 milioni di Euro e rafforzare conseguentemente la situazione patrimoniale con un TIER I del 26,9%. “In questo modo, la nostra banca dimostra di essere molto solida e stabile“, ha dichiarato il Direttore Mayrhofer.

Oltre ad ottenere un risultato d’esercizio positivo, la Cassa Raiffeisen Bassa Atesina ha continuato nel sostegno diretto dei propri soci. Lo stretto legame con il territorio si evince dal generoso aiuto alle associazioni e organizzazioni locali, alle quali nel 2021 la Cassa Raiffeisen Bassa Atesina ha elargito offerte e contributi per un importo complessivo pari a 225.000 Euro.

Elezioni del Consiglio d’Amministrazione e del Collegio Sindacale

Nell’ambito dell’Assemblea Generale di quest’anno si sono svolta anche le elezioni del Consiglio d’Amministrazione e del Collegio Sindacale. Oltre alla riconferma del Presidente Robert Zampieri e del Vice-Presidente Walter Anhof sono stati rieletti nel Consiglio di Amministrazione Norbert Foppa, Roland Rauch e Christian Defranceschi. I nuovi membri sono Monica Espen per Laives e Lukas Varesco per Montagna. Il Collegio Sindacale è stato confermato nella sua funzione. Andreas Messner è stato rieletto Presidente del Collegio Sindacale e verrà affiancato da Verena Kofler e Christian Unterhauser.

Onorificenza dei soci di lunga data

A causa della pandemia, gli ultimi due anni non abbiamo potuto fare le onorificenze ai soci e pertanto è stato recuperato quest’anno. Il Presidente e il Direttore hanno ringraziato personalmente i soci onorati per la loro fedeltà e hanno consegnato loro un regalo. Infine, si è svolta l’estrazione dei soci che potranno partecipare alla consueta gita organizzata dalla Cassa Raiffeisen. La serata si è conclusa con una cena presso il Centro culturale di Laives.

Bilancio 2021