Alla conquista del mondo:

il mondo del lavoro

Dicevano che gli anni della scuola sarebbero stati i più belli della tua vita: in effetti è stato un periodo spensierato, ma negli ultimi tempi dell’università ha iniziato a pesarti dipendere da mamma e papà. E finalmente, dopo tante ricerche, tante speranze e qualche piccola delusione (dicono che servano a fortificarti …) ecco squillare il telefono: forse ci siamo? “Può iniziare lunedì!” “Sìììììììì!”

Che sia il tuo lavoro definitivo o la prima tappa di una sfolgorante carriera, potrai mettere a frutto le abilità apprese in anni di studio, far vedere chi sei e cosa sai fare e gustare pienamente la nuova indipendenza (fra tanto idealismo non guastano le soddisfazioni pecuniarie!)

Lavora oggi per star bene anche domani

Sappiamo quanto sia facile farsi prendere dall’entusiasmo, quando le cifre sul conto corrente aumentano a mese concluso. Se i soldi hanno un difetto – quello di non essere infiniti – hanno anche un pregio: non hanno scadenza! Investire ogni mese una parte dello stipendio in un fondo pensionistico può sembrare prematuro adesso, ma quando smetterai di lavorare ti accorgerai che avendo rinunciato a questo o quel gadget superfluo ti consentirà di goderti uno dei beni più preziosi: la serenità! 

Accidenti agli incidenti

meglio assicurati

Da libero professionista serve un’assicurazione contro incidenti e malattie sul lavoro, lo si sa; ma non tutti sanno che anche i lavoratori dipendenti non sono coperti completamente dall'assicurazione, per i primi 5 anni. La banca ti viene incontro dandoti la possibilità di stipulare una polizza aggiuntiva, che ti dà sicurezza in caso di malattia e incidente. Il tuo consulente Raiffeisen può darti una mano a orientarti fra tutte le assicurazioni esistenti e trovare insieme a te quella che risponde meglio alle tue esigenze.

Tra i mille modelli, varianti e le diverse dotazioni, una cosa è sicura: l'assicurazione auto, la scegli insieme al consulente Raiffeisen, così vai sul sicuro.  

ACCIDENTI AGLI INCIDENTI – MEGLIO ASSICURATI

Da libero professionista serve un’assicurazione contro incidenti e malattie sul lavoro, lo si sa; ma non tutti sanno che anche i lavoratori dipendenti non sono coperti completamente dall'assicurazione, per i primi 5 anni. La banca ti viene incontro dandoti la possibilità di stipulare una polizza aggiuntiva, che ti dà sicurezza in caso di malattia e incidente. Il tuo consulente Raiffeisen può darti una mano a orientarti fra tutte le assicurazioni esistenti e trovare insieme a te quella che risponde meglio alle tue esigenze.   

Qualche acquisto in meno oggi, molto più soldi domani

Con il tuo stipendio arrivi con serenità a fine mese, pagando affitto, macchina, qualche sfizio e tutte le bollette, ma le spese non sono sempre prevedibili: mettere da parte una piccola percentuale dello stipendio ti aiuta a rilassarti e affrontare meglio gli imprevisti. A volte i gruzzoletti servono a realizzare sogni come le vacanze in un paese esotico o un'attrezzatura sportiva da professionista, altri sono necessari per far fronte a imprevisti come una visita dal dentista o una riparazione alla macchina. Certo, il pc potresti anche comprarlo a rate, oggi è una bella tentazione, ma siamo sicuri che convenga? E poi, vuoi mettere la tranquillità di pagare e non pensarci più? La tua banca ti offre tante diverse possibilità per vedere i tuoi guadagni fruttare anziché volatilizzarsi.

Spendi, senza “spandere” e tieni tutto sotto controllo

La vita moderna è frenetica, la banca lo sa e si mette al passo con i tempi. Non devi scarpinare fino allo sportello per sapere se, dopo quel periodo in cui tutti hanno deciso di sposarsi, oltre alle goliardiche foto ricordo ti è anche rimasto qualche spicciolo. Per sapere sempre e ovunque ti trovi quanto hai speso e quanto ti rimane da gestire ci sono la mobile app e l'online banking, così puoi controllare l’estratto conto anche da pc, tablet o smartphone. 

E con la carta di debito e la carta di credito hai la banca in tasca: vuoi mettere la comodità? Ci sono mode che ritornano, come i pantaloni a vita alta o le spalline imbottite degli anni '80, altre che lasciamo volentieri al passato: per esempio la casa invasa da estratti conto cartacei e le interminabili file in banca!