Attenzione ai "conti dormienti"

I titolari d'un libretto di risparmio al portatore, che non è mai stato movimentato negli ultimi 10 anni, dovrebbero presentarsi immediatamente presso la loro Cassa Raiffeisen. In caso contrario, la banca è obbligata ad anullarlo e trasferirne il saldo su un fondo istituito dal Ministero dell'Economia e delle Finanze. Ogni cliente dovrebbe, quindi, verificare se è in possesso d'un simile libretto. Questa disciplina vale anche per i depositi nominativi, per i buoni di risparmio, i conto correnti e altri rapporti bancari.

Depositi dormienti al portatore divenuti "dormienti" fino al 13.11.2019:

Conti dormienti - segnalazione annuale:

Rapporti dormienti al 17.08.2007, segnalati al Ministero dell'Economia e Finanza in data 14.11.2008: