Felicità è…

Chi di noi non vuol essere felice? L’umanità intera anela alla felicità, almeno stando a quanto i filosofi scrivono sin dall’antichità. Da allora, molti secoli sono passati, ma il tema sembra più attuale che mai: biscotti della felicità, formule della felicità, ministri della felicità, giornata mondiale della felicità…

Tutti si riempiono la bocca di questa parola, ne discutono, ne filosofeggiano o semplicemente la citano nelle loro opere, che si tratti di canzoni in vetta alla hit parade mondiale, come “Happy” di Pharrel Williams, o di libri come “La felicità di lavarsi le mani” dell’autore meranese Joseph Zoderer.

Tanto sono differenti le persone, quanto lo è la nostra percezione della felicità. Eppure, tutti hanno in comune una cosa: il bisogno di momenti felici, piccoli o grandi che siano, per arricchire la nostra vita e aiutarci, anche in tempi difficili, a non perdere la speranza.

In occasione del 50° anniversario del Concorso Internazionale Raiffeisen per la Gioventù, invitiamo bambini e ragazzi a cimentarsi con un argomento che abbraccia e unisce tutto il mondo, esprimendosi in maniera creativa sul tema “Felicità è…”.

Compiti

“Cosa ti rende felice?”

Chiudi gli occhi per un momento e ripensa all’ultima volta in cui sei stato davvero felice. Giocando con gli amici? Mangiando un gelato? Accarezzando un animale? Sulla spiaggia in vacanza? O su una ruota panoramica?

Sono tante le cose che ci rallegrano ed è giusto così, perché i bei momenti fortificano e aiutano a superare quelli in cui, invece, siamo tristi o arrabbiati. Ognuno di noi ha bisogno di attimi di gioia, lunghi o brevi che siano: a volte scaturiscono da un desiderio che finalmente si realizza, altre da un’esperienza particolare, altre ancora da un abbraccio di un nostro caro.

Mostraci cosa ti rende felice con un dipinto, un disegno, una fotografia o un collage e… buon divertimento alla ricerca della felicità!

“Condividi la tua felicità!”

Sono diverse le cose che suscitano felicità in ognuno di noi, come ricevere un regalo, lanciarsi in una nuova avventura, tuffarsi in mare, ascoltare la musica, riuscire da solo in un’ardua impresa, festeggiare un’occasione con gli amici, aiutare qualcuno.

Ovviamente, però, non siamo tutti uguali e ciascuno ha i propri momenti di gioia, che hanno maggior valore se condivisi. È ancora più bello ridere, ballare, fare cose pazze insieme, sapendo di essere circondati da persone che ci amano e tengono a noi.

Mostraci come condividi la tua felicità, usando qualsiasi tecnica artistica: disegno, pittura, fotografia o video.

“Come si manifesta la felicità?”

Cos’è la felicità? Dove la troviamo? È possibile trattenerla? O è meglio darle libero sfogo? Si può essere contenti solo dopo essere stati tristi? Esistono cose che rendono felici tutti o siamo troppo diversi l’uno dall’altro? Ciascuno può essere felice a modo suo?

Alcuni affermano che la felicità consiste nel rendere felice il prossimo, altri che scaturisce dal fare ciò che si ama e che si ritiene giusto, altri ancora pensano che ciascuno sia artefice della propria gioia. E tu cosa ne pensi?

Esprimi con un elaborato cosa significa per te la felicità, utilizzando ogni mezzo artistico a tua disposizione, compresi fotografia e video.

Le regole del gioco

I lavori pittorici saranno valutati da giurie a livello locale, provinciale e internazionale, sulla base dei seguenti criteri: impressione generale, autonomia, originalità, fantasia, espressività. I migliori elaborati passeranno al turno successivo. Con la consegna del tuo lavoro, dichiari di essere l’autore dell’opera e dell’idea, e ci autorizzi alla pubblicazione. I vincitori saranno informati tempestivamente.

  • Pittura, disegno, collage, composizioni fotografiche, in bianco e nero o a colori, con acquarelli, gessetti, carboncini o pennarelli: tutto è permesso!
  • L’immagine deve avere un formato DIN A3 (42x29,7 cm).
  • Sul retro dell’immagine devono essere riportati il tuo nome, indirizzo, data di nascita e indicazione di classe e istituto scolastico.
  • L’immagine è stata realizzata da te in completa autonomia, senza aiuti esterni e senza copiature.
  • L’immagine dev’essere consegnata alla tua Cassa Raiffeisen entro il 27 marzo 2020.

Premi

Premi a livello provinciale

Concorso pittorico. Premi a livello provinciale

Il 1°, 2° e 3° posto di ogni categoria si aggiudicheranno un premio a sorpresa.

  • 1° posto: premio a sorpresa del valore di 400,00 €
  • 2° posto: premio a sorpresa del valore di 250,00 €
  • 3° posto: premio a sorpresa del valore di 150,00 €

Invito all’evento di premiazione internazionale a Berlino con partecipazione alle varie attività proposte insieme ai vincitori dei paesi partecipanti!

Concorso creativo

Pronti, attenti, via! Realizza insieme ai tuoi amici un progetto che illustri il vostro significato di felicità. Avete a disposizione qualunque tecnica creativa, senza porre limiti alla vostra fantasia! Per trarre ispirazione, potete fare riferimento al tema del concorso creativo per il gruppo III (vedi pagina precedente).

Importante!

Accludete una pagina DIN A4 con i seguenti dati: nome e cognome dei membri del gruppo, età dei partecipanti, indirizzi, classe, scuola, persona di riferimento, assistente/operatore, strumenti utilizzati. È importante dare un nome al progetto e allegare una descrizione dettagliata dell’obiettivo perseguito e delle modalità con cui l’avete realizzato (max. 2 facciate).

Regole di gioco

Possono partecipare tutti gli alunni delle scuole medie; non sono ammessi lavori individuali. I migliori elaborati saranno valutati e premiati da una giuria provinciale, in base a due categorie: “progetti multimediali” (video, audio, opere digitali) e “altri progetti” (rappresentazioni plastiche, disegni, manifesti, ecc.). Con la consegna dell’elaborato, dichiarate che si tratta di un’opera vostra, non copiata, dandoci l’autorizzazione alla sua pubblicazione. I vincitori saranno avvisati tempestivamente. La giuria si riserva il diritto di valutare gli elaborati anche “ex equo” o di non assegnare alcun premio.

Premi

I vincitori della categoria “progetti multimediali” e “altri progetti” saranno ricompensati con un premio di 500 € per l’intera classe. La giuria provinciale si riserva il diritto di valutare gli elaborati anche “ex equo” e di non assegnare alcun premio.

Il concorso

“Come si manifesta la felicità?”

Cos’è la felicità? Dove la troviamo? È possibile trattenerla? O è meglio darle libero sfogo? Si può essere contenti solo dopo essere stati tristi? Esistono cose che rendono felici tutti o siamo troppo diversi l’uno dall’altro? Ciascuno può essere felice a modo suo?

Alcuni affermano che la felicità consiste nel rendere felice il prossimo, altri che scaturisce dal fare ciò che si ama e che si ritiene giusto, altri ancora pensano che ciascuno sia artefice della propria gioia. E tu cosa ne pensi?

Esprimi con un elaborato cosa significa per te la felicità, utilizzando ogni mezzo artistico a tua disposizione, compresi fotografia e video.

I Premi

I vincitori saranno premiati con un buono viaggio del valore di 500 euro.

CHECKLIST PER I PROGETTI

• Il progetto ha un nome.

• È stata predisposta la descrizione del progetto.

• Sono stati indicati tutti i membri del gruppo.

• Il progetto è stato sviluppato da voi.

NOTE PER PROGETTI MULTIMEDIALI

• Il progetto è stato presentato su un supporto di memorizzazione digitale

• I contributi audio e video non devono superare la durata di 3 minuti

• I partecipanti sono in possesso delle licenze necessarie (ad es. per la colonna sonora*)

*È possibile scaricare musica senza licenza (“Creative Commons”), ad esempio, dai seguenti siti:

Rumori e suoni trovi su i seguenti siti:

Tutte le scadenze a colpo d’occhio

27 marzo 2020: Termine ultimo per la consegna alla Cassa Raiffeisen

Fine maggio 2020: Comunicazione dei vincitori

Informazioni importanti

1. Insieme al vostro disegno o progetto dovete consegnare il modulo di partecipazione compilato e firmato (se siete minorenni occorre la firma di un genitore)!

2. Il tuo disegno deve riportare le seguenti indicazioni:

  • il tuo nome e cognome
  • data di nascita
  • classe e scuola
  • numero di telefono e indirizzo e-mail

3. Allegate al vostro progetto una scheda contenente le seguenti indicazioni.

  • Denominazione e descrizione del progetto: Date un nome al vostro progetto, raccontateci come l’avete realizzato e quale obiettivo intendete perseguire (max. 800 parole)
  • Informazioni sui membri del gruppo (Nome e cognome, data di nascita, indirizzo, classe, scuola)
  • Dati di contatto della persona di riferimento (Numero di telefono e indirizzo e-mail)
  • Aiuti/supporti di cui vi siete avvalsi

Volantino Concorso internazionale per la gioventù

Materiale didattico