Come riconoscere le e-mail a scopo di phishing

Il termine phishing, coniato dalla combinazione di “password” e “fishing” (in ingl., pesca), identifica una tipologia di frode basata sul tentativo di carpire codici segreti, coordinate bancarie e altri dati personali e finanziari.

 

Quest’attività è portata a termine prevalentemente attraverso la posta elettronica: pertanto, fai attenzione alle e-mail che ricevi nella tua casella. Spesso i messaggi a scopo di phishing recano come mittente PayPal o CartaSi.

 

Ma come si distinguono le e-mail ingannevoli da quelle attendibili?

 

I messaggi a scopo di phishing…

  • … chiedono via e-mail di comunicare dati finanziari riservati e invitano l’utente ad accedere a una pagina internet, dov’è richiesta la digitazione di password e nome utente.
  • … spesso contengono errori ortografici o grammaticali e sono tradotti male.
  • … si presentano con un mittente diverso dal nome riportato nell’indirizzo: ad es. PayPal come mittente e indirizzi quali paypal@gmail.com o paypal@hotmail.com, mentre quello corretto è: @paypal.com.
  • … minacciano il blocco di carte o conti, qualora non si acceda al link indicato entro un determinato lasso di tempo.
  • … chiedono, con il pretesto di migliorare i meccanismi di sicurezza, di rivelare i dati personali di accesso.
  • … contengono il link a un modulo online che, apparentemente a scopo di sicurezza, dovrebbe servire a confermare i dati bancari personali.

Raiffeisen, PayPal e CartaSi non inviano mai e-mail con la richiesta di comunicare dati personali come PIN, password, numeri di carta di credito, CVV o coordinate bancarie, né tanto meno messaggi con link diretti al Raiffeisen Online Banking, chiedendoti di accedere immediatamente.

L’unico modo sicuro per effettuare il login è direttamente su rob.raiffeisen.it o dal nostro sito internet raiffeisen.it. Lo stesso vale per PayPal e CartaSi: anche queste società consigliano di registrarsi digitando le proprie credenziali solo sul loro sito diretto e mai attraverso link o pagine esterne.

Si deve inoltre tenere presente che l’accesso a Raiffeisen, PayPal e CartaSi avviene esclusivamente su pagine certificate con . Il sito di Raiffeisen Online Banking è provvisto di tale certificato: