Bollettino bancario precompilato (Freccia)

Evadere le richieste di pagamento in tutta comodità

Vuoi inviare a un tuo cliente una richiesta di pagamento per una fattura o una quota associativa in scadenza tramite bollettino bancario? Raiffeisen è al fianco di aziende, associazioni e federazioni, fornendo loro un CD con il software per la stampa in lingua italiana e/o tedesca. Sul bollettino sono stampati tutti i dati relativi all’importo dovuto e le coordinate bancarie, anche in forma codificata, offrendo così una panoramica completa del pagamento, che può essere eseguito comodamente presso tutti gli sportelli bancari in Italia o tramite home banking.

Evasione rapida e accredito immediato

Grazie alla codifica precisa, i bollettini possono essere pagati attraverso l’intera rete bancaria italiana, riducendo al minimo il rischio di errori. L’evasione avviene nell’arco di quattro giorni dalla scadenza; dopo tale termine, la banca pagante è tenuta al versamento di una penale. L’importo viene accreditato sul conto del beneficiario immediatamente dopo la ricezione presso la banca. Su richiesta, Raiffeisen mette gratuitamente a disposizione una distinta di tutti i movimenti dei bollettini bancari con periodicità almeno mensile. 

Avviso telematico di pagamento (MAV)

Inoltrare una richiesta di pagamento tramite Raiffeisen

Raiffeisen cura la stampa del MAV (Pagamento Mediante Avviso) e l’invio per posta al destinatario. I relativi dati possono essere inseriti tramite Raiffeisen Online Banking, con supporto dati o presentando una distinta alla tua Cassa Raiffeisen. Utilizzando il bollettino MAV, il debitore può eseguire il versamento presso tutti gli sportelli bancari italiani; il beneficiario è informato a pagamento avvenuto. Con questo sistema, il rischio di errori è ridotto al minimo.

Evasione rapida

I MAV vengono evasi nell’arco di quattro giorni dalla scadenza; trascorso tale termine, la banca pagante è tenuta al versamento di una penale. Subito dopo la ricezione, l’importo viene accreditato sul conto del beneficiario. Qualora il MAV non possa essere lavorato, ad es. a causa di un errore formale, la banca è tenuta a informare il cliente. Su richiesta, Raiffeisen mette gratuitamente a disposizione una distinta di tutti i movimenti MAV con periodicità almeno mensile.

Anticipo fatture

Garantire la necessaria liquidità alle aziende

Grazie all’anticipo fatture, le imprese non devono più attendere il pagamento da parte dei loro clienti: Raiffeisen anticipa, infatti, una parte di tali importi con una dilazione fino a 90 giorni. L’azienda può così disporre immediatamente di una parte dei pagamenti in scadenza, tenendo conto della cosiddetta “quota impagata”. Per il periodo intercorrente dalla presentazione dei documenti fino all’effettivo incasso degli importi, vengono calcolati degli interessi. L’importo dell’anticipo viene automaticamente decurtato all’arrivo dei bonifici riferiti alle fatture presentate.

SEPA Direct Debit B2B

L’addebito diretto Raiffeisen per le aziende

Vanti dei crediti nei confronti di imprese operanti nell’area SEPA? Allora sottoscrivi con Raiffeisen l’accordo SEPA Direct Debit B2B per l’incasso, tramite addebito diretto, delle fatture aperte dei tuoi clienti aziendali. Questi addebiti sono definitivi, significa cioè che il debitore non ha facoltà di opposizione, e hanno sempre una data di scadenza fissa in cui è eseguita la registrazione sul conto, comunicata in anticipo da chi presenta i documenti. In tal modo, il debitore ha la certezza di disporre della necessaria liquidità sul conto al momento dell’addebito. Poiché la partecipazione a questa procedura d’incasso non è vincolante, non è garantita la disponibilità da parte di tutte le banche dell’area SEPA.. 

SEPA Direct Debit Core

Lo strumento d’incasso di base per l’area SEPA

SEPA Direct Debit Core, la procedura standard per gli addebiti nell’area SEPA, non si rivolge solo ai clienti aziendali, ma permette la riscossione di fatture anche da privati, all’insegna della massima semplicità e dell’efficienza dei costi. La data di riscossione è determinata dal beneficiario, consentendo così l’addebito di tutti i debitori nella medesima data; gli importi devono essere versati esclusivamente in euro. Ai fini dell’identificazione del conto del debitore sono necessari IBAN e BIC.

Cambiali per diversi ambiti

Richieste di pagamento con accredito a vista o a scadenza

Le cambiali, che possono essere definite come richieste di pagamento, vengono presentate all’incasso presso le banche e hanno scadenza a vista o in una data successiva. Possono essere emesse “salvo buon fine” o “dopo incasso”. Nel primo caso, l’accredito è effettuato con disponibilità immediata: al presentatore viene concesso un finanziamento e la contabilizzazione avviene su un conto anticipi, estinto al momento del pagamento della cambiale. In alternativa, l’accredito può avvenire alla data di scadenza con relativo accredito sul conto corrente, al netto di eventuali cambiali pervenute “impagate”.

Messaggio pubblicitario con finalità promozionali. Per ulteriori informazioni si rimanda alle schede informative dei singoli prodotti reperibili sul nostro sito web al menu Trasparenza o direttamente presso gli sportelli della nostra Cassa.
Il tuo interlocutore nella tua cassa Raiffeisen
Cambiare consulente