Digitalizzazione e innovazione

La digitalizzazione porta il cambiamento

Fatti di base:

  • La digitalizzazione è arrivata da tempo nella nostra vita quotidiana e continua a progredire rapidamente. I confini di ciò che è fattibile continuano a spostarsi a un ritmo rapido.
  • La tecnologia offre spazio a modelli di business completamente nuovi, per cui i processi tradizionali vengono stravolti. Interi rami dell'industria e dei servizi sono in procinto di essere fondamentalmente trasformati dalla digitalizzazione.
  •  La crescente implementazione della digitalizzazione nasconde anche dei pericoli – pensando ai vari scandali sui dati o agli incidenti con le auto a guida autonoma, per esempio. Tuttavia, fa parte della natura della nostra società essere consapevoli di questi rischi e imparare ad affrontarli.
  • Tuttavia, il treno della digitalizzazione non può essere fermato e quindi è importante non lasciarci travolgere, ma saltarci sopra - non ultimo quando si tratta di investire.

Qual è lo stato della digitalizzazione nell'UE?

Alcuni paesi hanno ancora un po' di strada da fare verso un'economia e una società digitale. Lo dimostra il grafico di Statista basato sul Digital Economy and Society Index ("DESI"), pubblicato annualmente dalla Commissione europea dal 2014. Valuta lo stato dei paesi, tra l’altro, in termini di connettività, uso d’internet e integrazione delle tecnologie digitali.

Cosa sta facendo il mondo del lavoro?

Le misure di allontanamento sociale introdotte in risposta alla pandemia del Covid 19 hanno costretto molte persone a lavorare da casa e hanno accelerato la tendenza al telelavoro. Eurostat ha pubblicato alcuni nuovi dati interessanti che mostrano la percentuale di occupati tra i 15 e i 64 anni in Europa che di solito lavorano da casa. Negli ultimi dieci anni, questa quota è stata di circa il cinque per cento, e con la pandemia è salita al 12,3 per cento.

Con un quarto dei residenti occupati che di solito lavorano da casa, la Finlandia ha ora la più alta percentuale di lavoratori a distanza nell'UE. È seguito dal Lussemburgo e dall'Irlanda, entrambi con una quota di lavoro a domicilio superiore al 20%. In alcune parti dell'Europa orientale, la quota di lavoro a domicilio è molto più bassa ed è praticamente sconosciuta in Bulgaria e Romania, dove la quota è solo dell'1,2% e del 2,5% rispettivamente. Questa infografica mostra la situazione in tutto il continente e include anche i tassi nei paesi SEE di Islanda, Svizzera e Norvegia.

Internet per forza - non dappertutto!

L'accettazione e l'uso della tecnologia connessa sta aumentando in tutto il mondo.

Il nuovo Digital 2021 April Global Statshot Report - pubblicato in collaborazione tra Hootsuite e We Are Social - mostra che più di 6 persone su 10 sul pianeta usano ora internet.

Il numero di utenti internet è aumentato di più di 330 milioni nell'ultimo anno, raggiungendo un totale di più di 4,7 miliardi all'inizio di aprile 2021.

@Fonte dei dati: Statista, https://wearesocial.com/

 

La Raiffeisen-App

Con l'app Raiffeisen vogliamo semplificare la tua vita quotidiana e offrirti un modo semplice per svolgere le tue operazioni bancarie in movimento.

Lavoriamo costantemente al miglioramento dell'app, dei suoi processi e delle sue funzioni per garantire un alto livello di facilità d'uso e funzionalità. Per rendere il tuo banking più facile e flessibile, sviluppiamo costantemente nuove funzioni che facilitano la tua vita quotidiana.

Le ultime funzioni dell'app

- Visualizzare il BIC sulla pagina iniziale

- Uso della scansione dell'IBAN per i pagamenti

- Modalità di discrezione

Altre funzioni dell'app a colpo d'occhio
  • consultare i movimenti del conto
  • eseguire bonifici e bonifici istantanei
  • ricaricare cellulare e Alto Adige Pass
  • pagare bollo auto e bollettini bancari
  • eseguire pagamenti a favore di pubbliche amministrazioni tramite PagoPA
  • individuare le filiali Raiffeisen e gli sportelli automatici più vicini a te
  • attivare la carta di debito Raiffeisen per l’utilizzo nei Paesi extraeuropei
  • consultare movimenti, disponibilità residua e limiti della carta di debito Raiffeisen
  • gestire i conti presso altre banche
  • trovare i numeri d’emergenza (ad es. per il blocco di una carta)

Scarica la Raiffeisen-App

Non hai ancora la Raiffeisen-App?

Allora scaricalo subito e fai le tue operazioni bancarie nel modo più semplice possibile:

SCARICA LA NUOVA RAIFFEISEN-APP

Per saperne di più sull'app, clicca qui

Raiffeisen Online Banking – nuovo sistema di autenticazione

Adesso puoi autenticarti per l’accesso a Raiffeisen Online Banking comodamente con l’app “Raiffeisen-ID” dal tuo smartphone o con un nuovo lettore semplificato.

Tutto ciò è reso possibile dal sistema di autenticazione basato su una matrice a colori, un innovativo metodo per il login e l’autorizzazione di transazioni bancarie. Le Casse Raiffeisen dell’Alto Adige sono le prime banche italiane a impiegare quest’innovativa procedura, che si avvale di dispositivi tecnici di sicurezza all’avanguardia. Attiva anche tu il nuovo sistema di accesso!

TECNOLOGIA INNOVATIVA

Ora, i nostri clienti possono confermare le proprie credenziali per l’accesso al Raiffeisen Online Banking comodamente dal proprio smartphone, tramite l’app “Raiffeisen-ID”, o con il dispositivo di lettura della matrice a colori che si avvale dell’omonimo metodo: un sistema innovativo per il login e l’autorizzazione delle transazioni bancarie. Le Casse Raiffeisen dell’Alto Adige sono le prime banche in Italia a impiegare questo ­sistema all’avanguardia, basato sulle più avanzate tecniche di sicurezza.

PIÚ SICUREZZA E MAGGIORE COMFORT 

L’autenticazione avviene tramite la lettura di una “matrice a colori”, analogamente a quanto accade con i codici QR. Ad esempio, se il cliente effettua un bonifico con il nuovo sistema di ­autenticazione, sullo schermo del computer apparirà un grafico policromatico contenente i dati dell’operazione e il numero della transazione in forma criptata. Il dispositivo utilizzato leggerà il grafico direttamente dallo schermo, visualizzando i dati dispositivi e la password generata per la conferma. Nel medio termine, questo nuovo sistema di autenticazione sostituirà quello attuale con microchip e lettore.

Chi sceglie di utilizzare l’app Raiffeisen-ID sul proprio smartphone ha inoltre la possibilità di confermare i dati tramite notifiche push: si tratta di un metodo ancora più comodo e veloce, che consente all’utente di autenticarsi e confermare la propria registrazione o operazione con un PIN personale o l’impronta digitale.

ATTIVAZIONE

Per attivare il nuovo sistema, è sufficiente richie­dere alla propria Cassa Raiffeisen i dati necessari alla registrazione e all’attivazione dell’app, nonché il dispositivo di lettura. I clienti che eseguono già le proprie operazioni bancarie online possono attivare il sistema direttamente su internet.

UTILIZZI GIÁ RAIFFEISEN ONLINE BANKING E VUOI PASSARE AL NUOVO SISTEMA?

È semplicissimo: scegli se utilizzare il nuovo lettore o avvalerti del tuo smartphone. Per l’attivazione, rivolgiti al tuo consulente della Cassa Raiffeisen. Se hai scelto di impiegare il tuo telefono, puoi passare al nuovo sistema di accesso direttamente in Raiffeisen Online Banking.

A tale scopo, scarica prima l’app “Raiffeisen-ID” e registra lo smartphone. Per la prima registrazione sul sito www.raiffeisen.it/registrazione hai bisogno di un numero di licenza e un codice di registrazione che ricevi presso la tua Cassa Raiffeisen o direttamente nel tuo Online Banking.

Quali sono i vantaggi del nuovo sistema di autenticazione online?

Convenienza, velocità e sicurezza: la sicurezza online è particolarmente importante per noi - ed è per questo che investiamo in tecnologie moderne. La procedura di autenticazione tramite matrice a colori ti offre un vero valore aggiunto: il nuovo sistema di accesso è ancora più sicuro e allo stesso tempo rende più comodo l'online banking.

Quali sono le caratteristiche speciali?

La particolarità di questa procedura è che non c'è connessione tra lo smartphone o il lettore e l'Online Banking - questo aumenta la sicurezza. Inoltre, tutti i dati della transazione sono trasmessi in forma criptata e la password generata è valida solo per questo ordine ed è limitata nel tempo.

HAI GIÀ IL RAIFFEISEN ONLINE BANKING E VUOI PASSARE AL NUOVO SISTEMA DI ACCESSO?

È molto semplice: o scegli il nuovo lettore o il tuo smartphone. Per l'attivazione, contattate il vostro consulente della Cassa Raiffeisen. Se volete utilizzare il vostro smartphone, attivate il nuovo sistema di accesso direttamente nel vostro Raiffeisen Online Banking.

Per farlo, scarica l'app "Raiffeisen-ID" e registra il tuo smartphone una volta. Per la registrazione una tantum riceverete un numero di licenza e un codice di registrazione con cui potrete registrarvi sul sito web
www.raiffeisen.it/registrierung. E via!

Istruzioni per passare al nuovo sistema di autenticazione

Cibercriminalità

Il progresso digitale nelle aziende può essere visto in una grande varietà di aree. Oltre all'elaborazione dei pagamenti tramite l'online banking o le app, gli ordini di merci vengono effettuati in modo digitale. Nella produzione, il lavoro umano viene già sostituito in molti settori da macchine controllate da computer. Nell'industria alberghiera, la maggior parte delle prenotazioni sono anche processate digitalmente. Un attacco (attacco informatico) a questa infrastruttura informatica può causare gravi danni finanziari e danneggiare gravemente l'immagine.

Soprattutto nel settore bancario, sempre più digitalizzato, si sente spesso parlare di tentativi di frode. I truffatori cercano di entrare nel sistema usando una grande varietà di trucchi.

Come può succedere? Un tuo collaboratore riceve dalla banca un’e-mail, all’apparenza autentica, con cui il destinatario è invitato a installare un nuovo sistema di sicurezza a protezione del proprio conto online. Con questo pretesto, i malintenzionati invitano l’ignaro utente a comunicare la propria password e il secondo elemento di sicurezza generato dal lettore della carta. Una volta che il collaboratore ha inserito questi dati, i truffatori hanno accesso al conto corrente e possono disporne liberamente.

I cosiddetti attacchi di phishing si stanno moltiplicando di pari passo con la diffusione dei ­ricatti perpetrati attraverso i cosiddetti ­troiani. In quest’ultimo caso, un software maligno infetta il computer di un’azienda, per esempio ­attraverso l’allegato a un’e-mail, sotto forma di file .exe. Se un collaboratore esegue questo file, il computer s’infetta e tutti i documenti vengono cifrati. Per ottenerne la decifratura, i malintenzionati richiedono il pagamento di un vero e proprio riscatto.

Come tutelarsi

Il firewall è un elemento imprescindibile di un sistema di sicurezza sofisticato, essendo in grado di bloccare qualunque traffico di rete non autorizzato. Insieme a una soluzione antivirus, questo dispositivo, se oggetto di manutenzione professionale e presente su ogni postazione di lavoro, libera l’azienda da ogni preoccupazione in merito a possibili attacchi esterni al proprio sistema.

Protezione a 360 gradi

Rispetto ai dispostivi standard, i firewall di prossima generazione (next generation firewall, NGFW) possono regolamentare i pacchetti dati delle singole applicazioni in maniera mirata, poiché ne analizzano il contenuto, bloccando così anche il traffico dall’interno verso l’esterno. Gli NGFW intelligenti offrono una protezione ad ampio spettro: oltre a impedire gli accessi non autorizzati, bloccano virus, worm, troiani, spyware, e-mail di phishing e spam, ma anche minacce content based tramite e-mail o internet, poiché controllando i flussi di dati, li depurano dai contenuti potenzialmente dannosi.

“Raiffeisen OnLine è specializzata nello sviluppo di sistemi di sicurezza intelligenti. Accanto al consolidato software antivirus ROL Secure per PC, smartphone e tablet, ROL Secure NG Firewall delinea nuovi standard nella protezione delle reti aziendali. NGFW non solo può essere impiegata come hardware IT in azienda, ma è anche configurabile individualmente come soluzione cloud, rendendo la nostra proposta unica”, ha affermato Peter Nagler, direttore di Raiffeisen OnLine.