Fondi B.E.I. a condizioni vantaggiose anche per progetti di leasing

Grazie a un nuovo accordo tra la Cassa Centrale Raiffeisen dell'Alto Adige e la Banca Europea per gli Investimenti (BEI) le piccole e medie imprese possono ottenere prestiti a condizioni decisamente vantaggiose sia per i mutui, che per i finanziamenti sotto forma di leasing. In tal modo viene dato seguito ad una proficua collaborazione iniziata nel 2011 mettendo nuovamente a disposizione fondi per 30 millioni di Euro.

Come già accaduto in passato, le aziende altoatesine potranno nuovamente avvalersi delle risorse messe a disposizione a condizioni vantaggiose dalla Banca Europea degli Investimenti per finanziare i loro progetti d’investimento: l'accordo recentemente siglato da Cassa Centrale Raiffeisen e BEI consente che i fondi potranno essere impiegati non solo per i mutui, ma anche per i finanziamenti sotto forma di leasing; a tale proposito, particolare interesse rivestono i contratti di leasing immobiliare con una durata di 12 anni.

La BEI finanzia un’ampia gamma di progetti in diversi settori economici. I progetti debbono concorrere al raggiungimento di almeno uno degli obiettivi finanziari della BEI (ad esempio lo sviluppo delle regioni economicamente più deboli, il sostegno alle piccole e medie imprese, la tutela dell'ambiente, l’innovazione, l’energia sostenibile e lo sviluppo del capitale umano).

Nella maggior parte dei casi la BEI concede i propri finanziamenti attraverso istituti partner. In pratica, banche e istituzioni finanziarie ottengono dei finanziamenti globali che, a loro volta, destineranno al sostegno di progetti ammissibili della piccola e media impresa, attraverso la concessione di finanziamenti a condizioni molto favorevoli.

L’accordo stipulato consente a molte imprese locali di piccole e medie dimensioni di richiedere i finanziamenti BEI per i loro progetti d’investimento. Raiffeisen cede i vantaggi legati a questi crediti ai propri clienti, che riescono così a sfruttare tassi particolarmente vantaggiosi, inferiori alle normali condizioni di mercato, e sono esentati dall’imposta sostitutiva. “Per le aziende che intendono investire è un’ottima opportunità per il finanziamento dei loro progetti”, dice Johann Schmiedhofer, Vice Direttore della Cassa Centrale Raiffeisen.

Le risorse finanziarie vengono concesse, sotto forma di mutui e di leasing a medio-lungo termine, a piccole e medie imprese con meno di 250 occupati, operanti in quasi tutti i rami economici. Questi finanziamenti a condizioni favorevoli sono vincolati alla loro destinazione d’uso e, pertanto, i capitali possono essere impiegati solo per il finanziamento dei relativi progetti.

Per sfruttare questi vantaggi, le imprese che hanno in progetto un investimento devono rivolgersi tempestivamente alla propria Cassa Raiffeisen o direttamente alla Cassa Centrale (rlb-kommerz(at)raiffeisen.it), per informarsi sulle possibilità di accesso a tali risorse.